Auguri, così

L’insaziabile bisogno di risposte mi fa pensare a te.
Ti ho pensato tanto in questi anni, lo sai bene da lassù.
Quanto avrei voluto che vedessi.
Quanto avrei voluto parlarti.

Tu, sclerotico e irascibile, impaziente e quadrato.
Tu che avevi sempre soluzioni semplici, veloci, efficaci ed efficenti.

Poi è arrivato però.
Non mi rendevo conto. Non capivo. Avevo la testa da un’altra parte. Ero giovane.

Tutte balle. Ma non mi hai dato il tempo.

‘Se a casa tua non ti daranno da mangiare vieni da me che li ce ne sarà sempre’ mi dissi con quella voce ormai flebile che ti ritrovavi.

E te ne sei andato, portandoti via tutto.
La mia infanzia, la mia beata ignoranza, senza lasciarmi dirti addio.

Ogni anno il giorno del tuo compleanno sono passata a trovarti, a lasciarti un regalo. Un sasso, una foto di come cresce il tuo pronipote, dei fiori, un sorriso, un bacio.
Ogni sacronto anno. Ma non questo. Non 3 giorni fa.

E’ tutto così difficile ultimamente. Ti chiedo scusa nonno. Buon compleanno.

Annunci

3 thoughts on “Auguri, così

  1. E’ un pò che non ripassavo. Mi ero persa un sacco di articoli. E questo qui, mi ha toccato il cuore. Che bel regalo che gli hai fatto. Sarà sicuramente orgoglioso della sua piccina. Anche se non lo conosco son sicura che si starà facendo una bella risata. Sei una bellissima persona. E lo sai.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...